Menù

Ecco come lo stress influisce negativamente sul nostro cervello

Condivisioni
Leggi con attenzione

Quando una persona è regolarmente sottoposta a stress, il suo organismo secerne grandi quantità di una sostanza chimica dannosa per il cervello: il cortisolo. Quest’ultimo a lungo andare diminuisce la potenza cerebrale danneggiando appunto, il nostro cervello. 

Diversi studi, dimostrano come lo stress persistente può alterare la struttura stessa ed il funzionamento delle cellule cerebrali. Uno stress di breve durata può avere effetti benefici sul funzionamento cerebrale (come ad esempio lo stress causato da un esame importante, stimola l’adrenalina e migliora la memoria). 

Lo stress di lunga durata, invece, se scatenato da situazioni giornaliere (lavoro, preoccupazioni finanziarie ecc), è in grado di usurare il cervello, erodendo degli importanti collegamenti tra neuroni, portando ad avere amnesie. Secondo gli studi, lo stress cronico, è in grado di ridurre le dimensioni dellippocampo, il centro della memoria del cervello. 

Lo stress riduce la capacità di concentrazione secondo diverse modalità:

  • Causa il rilascio di norpinefrina e di serotonina: questi neurotrasmettitori sono entrambi necessari per la lucidità del pensiero, ma il loro rilascio prolungato ed eccessivo, ne impoverisce le riserve e finisce per rilasciarne quantità insufficienti al cervello. 
  • Lo stress stimola i recettori del glutammato e causa l’eccitotossicità delle cellule celebrali, che vengono spinte a compiere un lavoro straordinario: questa condizione affaticherà la funzione cerebrale e, nel caso di cronicità, finirà con il causare anche la morte delle cellule. 
  • Induce il rilascio di idrocortisone. Gli studiosi hanno scoperto che la sovrabbondanza di questa sostanza danneggia l’ippocampo, che è il centro dell’apprendimento e della memoria. Il rilascio cronico di questa sostanza, riduce le dimensioni del cervello. 
  • Lo stress interrompe gli schemi del sonno. La perdita del sonno influisce immediatamente sulla capacità di concentrazione.

Come gestire lo stress cambiando il modo di vedere le cose

Per gestire lo stress e vivere una vita più tranquilla bisognerebbe:

Vivere nel presente

L’oggi è tutto quello che abbiamo, il futuro è solamente un altro momento presente da vivere quando arriverà. Il presente attuale è inscindibile da noi. In qualsiasi momento non ci si può liberare dell’ oggi, è infatti la sola cosa che è sempre con noi. Il passato è morto e il futuro non è ancora arrivato. Le persone più soggette a stress sono quelle che vivono nel passato o nel futuro: sensi di colpa del passato e le preoccupazioni per il futuro li perseguitano costantemente. Coloro che sanno afferrare il momento presente ed ottimizzarlo, sono quelli che scelgono una vita priva di stress, efficiente e gratificante. Questa è una scelta alla portata di tutti;

Accettare l’inevitabile

Tante cose nella vita vanno al di là del nostro controllo. La nostra stessa nascita può essere considerata un gioco del destino e la morte dei nostri cari potrà verificarsi in qualsiasi momento della nostra vita. 

Gli incidenti possono capitare a tutti, in qualunque istante: sono tutte cose di cui noi non siamo responsabili. Molte cose non possono essere cambiate e tutto ciò che che è inevitabile nella vita dovrebbe essere accettato con grazia. 

Noi siamo unici al mondo

Bisogna convincersi di essere una novità in questo mondo e dobbiamo essere orgogliosi di essere unici. 

Noi siamo ciò che siamo

Il nostro rapporto con gli altri non dovrebbe essere improntato né alla superiorità né all’inferiorità. 

Loading...

Qualsiasi cosa accade è per il nostro bene

Pensare in modo positivo, convincendoci che qualsiasi cosa accada nella vita è per il nostro bene. 

Nella vita non c’è successo né fallimento

Il successo e fallimento nella vita sono solo una questione di atteggiamento, dovremmo prendere la vita come viene. La nostra principale attività nella vita è quella di farci coinvolgere profondamente nelle attività creative a cui siamo profondamente interessati, senza preoccuparci troppo della ricompensa o dei risultati. Non è questione di fallimento, perché questo potrebbe suggerire che dobbiamo fare ancora qualche sforzo per portare a termine il compito che ci eravamo prefissi, piuttosto abituiamoci a pensare “ quando vinco, vinco, quando perdo imparo”. Quando siamo svegli, ogni secondo ci fornisce una meravigliosa opportunità per imparare qualcosa ed ogni fallimento andrebbe considerato come un successo rimandato. 

Guardare il lato positivo delle cose

Uno dei modi migliori per gestire lo stress è quello di guardare il lato positivo delle cose: contare le proprie fortune e non i problemi, sviluppando un atteggiamento che consenta di convertire in pro anche i contro.

Non aspettarsi giustizia ed equità

In questo mondo, non esiste giustizia, in quanto la tendenza generale è che chi ha potere ha anche il diritto dalla sua parte. Le prigioni sono piene soltanto di coloro che non sono in grado di difendersi con il denaro, mentre chi detiene il potere fa cose molto peggiori ma sfugge alla prigione grazie al suo potere. Pochi politici sono stati puniti per le pratiche fraudolente e corruzione, mentre soltanto delle povere persone indifese vengono regolarmente punite e perseguitate. Pertanto nella vita non bisogna mai aspettarsi giustizia ed equità in nessun ambito.

Accettare tutto ciò che viene

È impossibile individuare la ragione di ogni cosa che capita nella vita. C’è sempre un alone di mistero che pervade la vita di ciascuno di noi. Ad esempio, perché alcune persone sono morte in un incidente mentre altre si sono salvate? Non lo possiamo sapere, ma possiamo solamente accettarlo.

Leggi anche  Il Magnesio: Perchè è Importante e con Quali Cibi Possiamo Assumerlo

Il meglio deve ancora venire

Dovremmo sempre essere soddisfatti di ciò che abbiamo, ma non di ciò che siamo: non dobbiamo mai smettere di migliorare le nostre potenzialità, le nostre capacità, la nostra efficienza, il nostro carattere ecc. Ogni momento della nostra vita, dovrebbe essere usato per formare la nostra personalità in modo da raggiungere una vita prospera e felice, grazie ad un atteggiamento privo di stress.


Loading...
loading...
Advertisement
Top